Italiano

Importante percorso culturale del Consiglio d’Europa „è un titolo assegnato dal Consiglio d’Europa alle iniziative europee incentrate su luoghi e percorsi di immensa rilevanza storica, in vista della protezione dei valori culturali e dello scambio di informazioni e di esperienza, stimolando nuove forme di La cooperazione tra diversi campi di ricerca scientifica, promuovendo nuove forme di incontri di giovani europei, sviluppando il turismo culturale e potenziando siti sconosciuti di patrimonio culturale attraverso lo sviluppo di reti interdisciplinari.

La revisione delle regole del programma dei percorsi culturali nel 2007 impone la creazione di reti organizzate anche per i progetti già premiati con il titolo „percorso culturale del Consiglio d’Europa“.

La rete „VIA REGIA – percorso culturale del Consiglio d’Europa“ è stata fondata formalmente alla fine del 2009. Così soddisfa i requisiti del Consiglio d’Europa sulla struttura di tutti i progetti di percorsi culturali. La rete è stata approvata dal comitato direttivo del Consiglio d’Europa nell’aprile 2010 e quindi è l’unico titolare del titolo „VIA REGIA – percorso culturale del Consiglio d’Europa“. Ogni membro della rete ha il diritto di utilizzare il titolo per la commercializzazione e la pubblicità di immagini e per renderlo chiaramente visibile nel suo paesaggio urbano o nelle sue strutture.

VIA REGIA è il nome del più antico e più lungo collegamento tra l’Oriente e l’Occidente d’Europa. Il percorso esiste da più di 2.000 anni e collega 8 paesi europei per una lunghezza di 4.500 km.

La sua forma moderna è attualmente il Corridoio europeo di sviluppo III. Una rete internazionale utilizza il potenziale del VIA REGIA come simbolo per l’unificazione europea ed è stato assegnato come „percorso culturale principale del Consiglio d’Europa“ nel 2006.

Per la promozione delle attività radiofoniche dilettanti lungo questa strada storica, il Deutsche Amateur-Radio-Club e.V. Ortsverband Schöneck (F75) presta il Premio Via Regia a tutti i dilettanti radioattivi autorizzati e SWL per i contatti dimostrati dopo il 1 ° gennaio 2006, anno di approvazione come „percorso culturale principale del Consiglio d’Europa“.

Il certificato può essere richiesto su onda corta o VHF. Per ottenere il certificato sono necessari 100 punti.

Su contatti ad onde corte con tutti i seguenti otto paesi sono necessari:
Spagna (EA) Francia (F) Belgio (ON) Germania (DL) Polonia (SP) Ucraina (UR) Bielorussia (UE) Lituania (LY)

Su contatti VHF sono necessari tutti i seguenti quattro stati federali:
Hesse (DOK F) Sassonia (DOK S) Sassonia-Anhalt (DOK W) Turingia (DOK X)

Questi stati federali si trovano lungo la „Hohe Straße“ (strada alta) – un antico itinerario tra Francoforte e Lipsia come parte del VIA REGIA.

Ogni contatto conta 5 punti. Un contatto con una stazione all’interno dell’associazione regionale Schöneck (F75) o Nidderau (F31) conta 10 punti, un contatto con una stazione di club di entrambe le associazioni locali conta 20 punti.

La richiesta di aggiudicazione con un estratto di logbook può essere inviata via e-mail a viaregiaaward@googlemail.com. Non esiste alcuna restrizione delle bande o modalità di funzionamento. Ogni stazione può essere classificata per volume solo una volta. I contatti relè o echolink sono validi.

Il premio è gratuito e sarà inviato in PDF e su richiesta in formato JPEG. È possibile anche un problema solo per una banda o una modalità. Una versione stampata in formato DIN-A4 è disponibile al prezzo di costo di 5 € (si prega di richiedere informazioni bancarie via e-mail) sul modo postale.

Modello del nostro premio Via Regia

Clubstation QSL Card con il Consiglio d’Europa e Logo della rete di Via Regia